Tu sei qui: Portale
Azioni sul documento

Benvenuti in filmarchives online


filmarchives online consente un accesso facile e gratuito ai cataloghi di archivi cinematografici di tutta Europa. Attraverso un portale multilingue si possono ricercare i film per contenuto, dati filmografici e caratteristiche fisiche. Il risultato della ricerca fornisce informazioni sull’esistenza e l’ubicazione dei materiali, nonché i contatti utili ad agevolare l’accesso alle opere. Il database è specializzato in materiali non fiction: documentari, film didattici, cinegiornali, film di viaggio, pubblicitari, scientifici, industriali, sperimentali, sportivi, come anche film di animazione. filmarchives online è il risultato del progetto MIDAS (Moving Image Database for Access and Re-use of European Film Collections). MIDAS è iniziato nel 2006 come progetto pilota del programma MEDIA Plus della Commissione Europea. Viene portato avanti da 18 istituzioni e archivi sotto la guida del Deutsches Filminstitut – DIF e. V..

Sul MIDAS…
Sugli archivi partecipanti…

 

Notizie dagli archivi

 

Nel quarto appuntamento della nostra serie irregolare presentiamo Victor Vicas (1918-1985), un regista fino a oggi in gran parte dimenticato. Eppure, l’opera di Vicas come regista, produttore, operatore, montatore e attore dal 1938 alla sua morte (avvenuta nel 1985) è una testimonianza rimarchevole dello sviluppo del cinema nel periodo della Guerra Fredda.

Tra il 1945 e il 1953, Vicas fu coinvolto a vario titolo nella produzione di oltre 40 cortometraggi documentari e di fiction, e lavorò in vari paesi, tra cui Francia, Germania, Paesi Bassi, Austria, Yugoslavia, Turchia, Israele, USA e Canada. Per lo più, questi film erano commissionati dal Piano Marshall (ad esempio "Working together", 1961; "Jour de peine", 1952) e intendevano promuovere il concetto di democrazia nell’Europa del dopoguerra. Altri film erano commissionati dalle Nazioni Unite e da altre istituzioni internazionali (ad esempio "The Children´s Republic", 1947; "Bread and Wine", 1947; "Italy Rebuilds", 1947). In Israele, Vicas produsse sei film (tra i quali "48 Hours A Day", 1949; "Day of Independence", 1951).

"Weg ohne Umkehr" (1953) fu il primo film di fiction diretto da Vicas nella Repubblica Federale Tedesca. Continuò poi a girare lungometraggi di finzione nel Regno Unito, in Francia (ad esempio "Je Reviendrai à Kandara", 1957) e a Hollywood (“The Wayward Bus", 1957). Dalla metà degli anni Settanta Vicas cominciò a lavorare per la televisione, producendo documentari e serie in Francia e negli USA ("Les Brigades du Tigre", 1974-78).

Temi ricorrenti nei suoi film sono il conflitto Est/Ovest, la violenza politica e in particolare lo sviluppo di Israele, al quale Vicas – che nel 1933 lasciò la Germania come ebreo apolide e in seguito si schierò negli eserciti francesi e statunitensi contro i tedeschi – si sentiva personalmente vicino. Il Deutsche Filminstitut - DIF e. V., possessore dei diritti di una parte dell’opera di Victor Vicas, per cortese concessione della vedova Li Erben, ha aggiunto 18 film del regista nel database di filmarchives online:

Film di Victor Vicas

 

 

Please note: The participating institutions contribute, enrich and supplement information from their local archive databases to filmarchives online independently and on their own responsibility.

 

MEDIA2With the support of the
MEDIA Plus programme
of the European Community